Federica… incredibile romantica

149

Ciao Federica, descriviti in 3 parole.
Non è facile descrivermi in tre parole, ma credo di poter scegliere: testarda, capricciosa e curiosa.

Il meglio e il peggio di te?
Partiamo dalle cose negative. Il peggio di me? Sono molto ingenua. Onestamente non vedo questa mia caratteristica come una cosa brutta, ma in un mondo di “furbi” può essere uno svantaggio. Di contro la parte migliore di me è che sono sempre pronta ad aiutare tutti.

Cosa ti fa stare bene?
La mia famiglia. Loro non sono soltanto le mie radici ma sono anche il mio vero supporto e la mia forza. Ho la fortuna di avere una famiglia numerosa, e quando sono con loro sento di poter essere davvero me stessa. 

Federica Paolucci – Fotografia: Andrea Bracaglia

Da quanto tempo fai shooting  e come hai scelto questo Hobby/professione?
In realtà ho iniziato da pochissimo e non l’ho scelto io. Sono piuttosto riservata e non avrei mai trovato il coraggio per espormi, ma mia sorella ha creduto in me e mi ha iscritta ad un concorso di bellezza. Non ho vinto ma il mondo dello spettacolo e della moda mi ha affascinato, e da lì ho iniziato a fare qualche scatto.

Che rapporto hai con il tuo corpo e la parte che trovi più sexy?
Non voglio essere un ipocrita. Avere un bel corpo abbinato ad un bel viso per questo mio hobby è comunque fondamentale. Io mi piaccio molto. Cambierei delle cose di me? Si, immagino sia il desiderio di tutti, ma alla fine mi accetto così come sono. La parte di me che trovo più sexy? Sarò scontata ma sono gli occhi. Uno sguardo può cambiare l’atmosfera e il senso di una foto. Ho gli occhi grandi ed espressivi, sarà per il loro colore cangiante che va un po’ come il mio umore.

Nell’era delle ‘Insta-Girl’ che rapporto hai con i social network?
I social mi piacciono ma non esageratamente. Se vedo qualcosa di bello, se scatto una foto che mi piace, se ho qualcosa da dire li utilizzo, altrimenti evito di far sapere al mondo tutti i miei movimenti dalla mattina alla sera. Onestamente, a chi importerebbe sapere quanto corro ogni mattina?

Federica Paolucci – Fotografia: Andrea Bracaglia

Quali sono i ricordi più belli della tua carriera di modella fino ad ora? Cosa cambieresti della tua vita?Non ho ancora una carriera quindi non cambierei nulla. Ogni mio piccolo passo in questo mondo mi ha portato oggi a quest’intervista e chissà cosa succederà domani. Ricordo la mia prima sfilata ad un concorso di bellezza. Mi tremavano le gambe, avevo freddo nonostante fosse estate e mi muovevo come un robot. Ecco quello è il mio ricordo più bello, perché da allora ho superato tanti miei limiti e ne vado orgogliosa. 

Ti piace essere corteggiata o fai il primo passo?
Assolutamente mi piace essere corteggiata. Sono una ragazza un po’ fuori moda e adoro i gesti romantici, le rose…insomma il corteggiamento di una volta.

Progetti per il futuro?
Sicuramente finire l’università. Studio Ingegneria chimica e nonostante le mille distrazioni degli ultimi anni, sto continuando a studiare, perché credo che la cultura sia un’arma importantissima in questo mondo. 

Federica Paolucci – Fotografia: Andrea Bracaglia

Il sogno più grande che vorresti realizzare?
Non è tra i sogni più grandi ma sicuramente per me sarebbe di grande soddisfazione partecipare aqualche sfilata come modella e far diventare un hobby qualcosa di più simile ad un lavoro.

Esprimi un desiderio… 
L’ho espresso, ma non te lo dico, altrimenti non si avvera!

Prima di salutare Federica, ringraziamo Cristiano e tutto lo staff della splendida location che abbiamo utilizzato per realizzare questo servizio fotografico, Golden Rooms Roma

Federica Paolucci – Fotografia: Andrea Bracaglia

Modella: Federica Paolucci
Fotogrago: Andrea Bracaglia
MakeUp Artist: Costanza Martini
Location: Golden Rooms Roma