Calcio: SERIE A – Alla Juventus il derby d’Italia, Roma in caduta libera.

151

Si apre di venerdì con il Derby d’Italia a Torino la quindicesima di serie A.

Non sfigura l’Inter messa alla prova dall’armata bianconera, anzi nel primo tempo i nerazzurri giocano come non mai in questa stagione ma purtroppo sono poco cinici sotto porta. Gagliardini da solo davanti a Szczesny si divora un gol fatto colpendo il palo. Ad inizio secondo tempo Politano non sfrutta una palla persa dalla difesa bianconera, mancando di tempismo un rigore in movimento.
Infinitamente cinica invece la squadra di casa che al 66esimo col solito Mandzukic sfrutta al 100% il primo tiro in porta, vantaggio per i padroni di casa. Nulla da dire per il proseguo della partita, sterile il forcing dell’Inter alla ricerca del pareggio. 

Il sabato pomeriggio vede protagonista il Napoli contro il Frosinone. I ciociari vengono praticamente sommersi dalla valanga partenopea. Il risultato é il più che rotondo 4-0. Da segnalare la doppietta di Milik

Roma e Lazio che combinate ?

La Roma cade a Cagliari, ancora una volta e sempre più rovinosamente. A nulla serve il doppio vantaggio dei giallorossi, prima Ionita e poi Sau, ben oltre il novantesimo e con i sardi in nove visti i due rossi a Srna e Ceppitelli, pareggiano i conti. Insperato punto per il Cagliari, due punti buttati al secchio per i ragazzi di Di Francesco.

Stessa sorte alle 20.30 per la Lazio che riesce a recuperare lo svantaggio iniziale contro la Samp, gol di Quagliarella, grazie alle marcature di Acerbi ed Immobile, rigore al 95esimo. Il “folle recupero” é protagonista anche di questa partita, infatti al 99esimo i blucerchiati infatti trovano il gol del definitivo 2-2 con Saponara. Se la Roma non vola i cugini non sono da meno.

Pazzo Sassuolo, la Fiorentina ringrazia

Pirotecnica l’anticipo domenicale delle 12.00, i protagonisti sono Sassuolo e Fiorentina. I padroni di casa vanno doppiamente in vantaggio grazie a Duncan prima e Babacar dopo, riapre il match “el cholito” Simeone al 70esimo. La partita sembra chiudersi al minuto 80 quando sensi segna il 3-1 per gli emiliani ma le partite finiscono al novantesimo e lo sanno bene i Viola. Benassi all’89esimo e Mirallas a tempo scaduto regalano il preziosissimo pareggio ai toscani. Mani tra i capelli per i tifosi del Sassuolo che si sentivano già i tre punti in tasca.

Le partite delle 15.00
Empoli – Bologna 2-1 , Caputo e La Gumina permettono ai toscani di affondare il Bologna, a nulla serve il momentaneo pareggio di Poli. 
Parma – Chievo 1-1, al gol di Stepinski risponde Bruno Alves.

A Udine invece é Zapata a regalare i tre punti all’Atalanta.
Il ragazzo é protagonista di una tripletta devastante per i bianconeri. Lasagna col gol del momentaneo pareggio illude i padroni di casa che non possono nulla contro il gigante colombiano. Risultato finale Udinese-Atalanta 1-3

Genoa- Spal 1-1, i genovesi da subito in dieci per l’espulsione di Criscito, riescono a pareggiare i conti con la Spal grazie al gol su rigore di Piatek che risponde al vantaggio ferrarese del collega Petagna.

Il posticipo della giornata é Milan-Torino. Poche le emozioni che ci regala questa partita, i rossoneri padroni di casa non vanno oltre lo 0-0.