Calcio: CHAMPIONS LEAGUE – Inter e Napoli ancora non è fatta per gli ottavi

40

Il mercoledì di Champions vede concludersi il quinto turno della competizione. Le due italiane protagoniste della giornata, Napoli ed Inter , al contrario di Juventus e Roma, saranno costrette a sudarsi la qualificazione fino all’ultima giornata.

Non basta la vittoria casalinga per 3-1 contro la Stella Rossa ai partenopei per avere la certezza degli ottavi. Nonostante la prima posizione nel girone C con 9 punti il Napoli  non riesce a staccare Psg e Liverpool (i francesi battono 2-1 gli inglesi nello scontro diretto) rispettivamente ad 8 e 6. Tutto ancora aperto quindi, anche per la Stella Rossa che con i suoi 4 punti può ancora ambire al terzo posto.

Inter, tutto rinviato

Diversa sorte nel girone B per l’Inter che esce sconfitta dallo scontro diretto di Londra contro il Tottenham. Ottima prestazione per i nerazzurri che avevano 2 risulti dalla loro per la matematica qualificazione. Una sola distrazione difensiva però permette agli inglesi di andare in vantaggio a meno di dieci minuti dalla fine. Si riapre completamente il girone a questo punto. Qualificazione conquistata ufficialmente dal Barcellona che vince in trasferta contro il Psv per 1-2. I ragazzi di Spalletti saranno costretti a vincere o pareggiare, con un occhio al Camp Nou, sperando di non chiudere con gli stessi punti del Tottenham che altrimenti sarebbe qualificato al posto dei milanesi. Sarà da vedere quindi come affronterà la partita casalinga il Barcellona, che non perde una gara in Champions tra le proprie mura dal 2013.

Discorso europeo chiuso invece per il Psv che con 1 solo punto non potrà lottare neanche per l’Europa League.

Atletico, Borussia, Schalke e Porto agli ottavi  

Basta il pareggio casalingo contro il Club Brugge al Borussia per conquistare il secondo posto nel girone A e la qualificazione agli ottavi, l’Atletico invece battendo il Monaco per due a zero conquista la momentanea prima posizione e la certa qualificazione. I Francesi con un solo punto non potranno impensierire il Brugge ormai in Europa League. 

Nel girone D il porto batte per 3-1 lo Schalke e chiude il discorso per la testa della classifica, tedeschi che a loro volta potranno vivere con tranquillità l’ultima partita del girone vista la matematica seconda opzione. Il Lokomotiv vince 2-0 contro i turchi del Galatasaray riaprendo la lotta per il terzo posto, solo un punto di differenza tra le due compagini che dovranno dare tutto nel sesto turno per continuare un cammino europeo.