Caparezza: il “Prisoner 709 Live” Inaugura Cavasounds.

Caparezza, Prisoner 709 Live: In uscita il DVD live il 7 Settembre 2018.

277
Salerno, Cava de Tirreni, Cavasounds 2018. Prisoner 709 Tour Pictured: Caparezza

Caparezza, pseudonimo di Michele Salvemini, continua a far parlare di sé e a raccogliere i frutti del suo lavoro.

Certificato ad oggi, per la prima volta, doppio disco di platino, sarà pubblicato il prossimo 7 settembre, “Prisoner 709 Live“. L’album è sintesi di questo racconto: un dvd documentario che parla dell’esperienza di “prigionia” di Caparezza a seguito della grave patologia all’orecchio e la parziale perdita dell’udito che lo ha trascinato in una crisi d’identità. Un viaggio che ha attraverso la sua realtà visionaria, la visione introspettiva dello stesso autore, scisso nella doppia personalità di Michele e Caparezza, due manifestazioni dello stesso io che convivono.

“Mi chiedevo perché stesse accadendo tutto questo proprio a me, che di musica vivo, spiega Caparezza “Mi sono sforzato di essere me stesso. Mi sono ricordato che prendere se possibile le cose nel modo più leggero è la soluzione migliore. Con leggerezza, a volte persino con divertimento, si riescono a raccontare anche le sofferenze, i concetti più pesanti. Ho pensato che questo è il mio ruolo. La voglia di cantare e di scrivere sempre canzoni pop in fondo è il miglior viatico anche per affrontare una malattia”.

Così il Tour Prisoner 709 con in programma oltre 40 appuntamenti partito il 17 Novembre 2017 non si è più fermato.

Noi di JustPress lo abbiamo seguito presso la nuova Area Mercatale di Cava de Tirreni, dove grazie ad Anni 60 Produzioni nasce il progetto Cavasoundspronto a rilanciare l’inimitabile stagione di concerti ad opera del compianto Ciccio Troiano che fece della città, l’unico palcoscenico del Sud Italia, la tappa di memorabili tour mondiali, dai Pink Floyd, Duran Duran, Bob Dylan, Vasco RossiTina Turner, Prince, Dire Straits, Spandau Ballet, Simply Red.

L’eco di quei suoni sono rimasti imprigionati nell’aria, come se non fossero mai andati via“; e con Caparezza ed il suo “Prisoner 709“, tra gli show più acclamati dell’anno: sofisticato, ipnotico, divertente, irriverente, sovversivo e introspettivo che ha macinato sold out in giro per l’Italia, brindiamo a “Cavasounds“.

Per gentile concessione fotografie di Alessandra Farina