MotoGp: Marc Re d’Olanda

250

Assen – Marc Marquez vince ad Assen e si conferma il pilota più forte in circolazione.
La corsa più pazza degli ultimi anni, 7 piloti in gruppo a darsele di santa ragione per più di trequarti di gara, alla fine però Marc rompe gli indugi e negli ultimi 4/5 giri decide che è ora di farla finita e stacca tutti. Centrando il quarto trionfo della stagione si conferma leader della classifica iridata e tenta lo strappo decisivo per confermarsi campione del mondo.

La Gara

Fino al 23° la gara è stata senza un vero dominatore, chiunque tra Marquez, Dovizioso, Rossi, Vinales o Rins e Lorenzo avrebbe potuto vincerla ma alla fine è il “solito” Marquez” a trovare lo strappo decisivo che ha spaccato il gruppetto alle proprie spalle. Sul podio Alex Rins e Maverick Vinales, abili a sfruttare a due giri dalla fine l’errore di Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, che vanno lunghi alla prima curva lottando per il secondo posto, lasciando spazio agli inseguitori.

Marc oltre la fisica

Non è una vittoria alla Marquez se non c’è qualche brivido. Prima un contatto con Rins a 13° giro che gli ha visto perdere gli appoggi, poi un lungo per resistere a un attacco di Vinales al 21°, non sono bastati per far perdere punti al campione del mondo. Assen lancia in orbita lo spagnolo della Honda, che ora vede il distacco su Rossi aumentare fino a 41, 140-99, il dottore però resta 2° con 6 punti di vantaggio sul compagno Vinales, restando  l’unico in grado di dare qualche minimo pensiero a Marc.

Appuntamento tra due settimane al Sachsenring, dove indovinate chi è imbattuto ?