Castellabate, una fortezza sulla costa Cilentana

440

Castellabate è un paesino che si trova su una collina in Cilento. Il nome del paese deriva dal castello di Sant’Angelo costruito dall’abate Costabile Gentilcore. Dopo la sua morte la fortezza fu intitolata dalla popolazione locale al suo ideatore, dando origine al nome del borgo Castellabate. La fortezza è tutt’ora presente ed anche visitabile.

Dal centro del paese  si ramificano molti piccoli vicoli, uniti da scale ed archi sotto i palazzi, che fanno vivere incredibili scorci sulla costa Cilentana. Nel paese sono presenti molte chiese, la più importante a livello storico artistico è sicuramente la Basilica Pontificia di Santa Maria de Gulia. Costruita nel XII sec. è sorta sulla preesistente cappella basiliana. Il luogo di culto pur essendo dedicato a Santa Maria Assunta assume il nome di Santa Maria de Gulia, così chiamata perché vista dal mare sembra un’aquila posante con l’altero rostro rivolto a destra. Il nome potrebbe derivare anche da “guglia”, cioè cima. Il patrono del Borgo è San Costabile, festeggiato il 17 febbraio con una bellissima processione per il paese.

Dintorni del borgo di Castellabate

Nel borgo sono presenti anche molti palazzi nobiliari e  ville, fra questi sicuramente spiccano Palazzo Belmonte e Villa Matarazzo. Nei pressi del centro si trova una terrazza a cielo aperto, Piazza 10 ottobre 1123, in cui è possibile gustarsi un’ottima granita di gelsi ammirando la costiera cilentana.

 

Belvedere di San Costabile , Castellabate

Nelle vicinanze di Castellabate sono presenti molte località dà visitare, come Villaggio di San Giovanni, un antico villaggio fondato a Tresino intorno all’anno 1000. E’ abbandonato dal XVIII secolo a causa dello sviluppo dei centri vicini ,Castellabate e Agropoli. 

Sulla costiera sono presenti molte torri medievali, che vennero costruite per avvistare i Saraceni. Tra queste la meglio conservata è quella detta dei “Perotti”. Essa si trova accanto al palazzo della stessa famiglia. Sicuramente  la masseria fortificata: “la torretta”, nella località San Marco ecommissionata dalla famiglia Granito, è tra le architetture più importanti.

L’opera  che rappresenta al meglio lo stile di vita e le bellezze del paese è il film: “Benvenuti al Sud”