MotoGp: Finalmente DesmoDovi in Qatar

419
Credit: AndreaDovizioso.com

Qatar – Andrea Dovizioso, dopo tre secondi posti di fila, finalmente riesce a conquistare la vittoria nel GP inaugurale della stagione.
Inizio di gara abbastanza soporifero con Zarco che, scattando dalla pole, fa da lepre per gli altri che inseguono, le Honda di Marquez e Pedrosa, Rossi 4°, Petrucci 5° e Dovizioso 9°.

Poche emozioni nei primi giri

Nessuno scossone fino a metà gara, poi Dovizioso rompe gli indugi ed inizia la scalata al podio. Cade un ottimo Rins quando era 6° e Petrucci arretra. Si arriva agli ultimi 5 giri, quelli dove le gomme diventano determinanti, e Dovi fa capire che quest’anno il Qatar è terra di conquista: sulla sua staccata a Zarco ne approfittano anche Marquez e Rossi dando così inizio alla fase più calda. Dovizioso prova a prendere il largo, ma il campione del mondo in carica Marquez prova fino in fondo a rovinare i piani del forlivese.

Incrocio e vittoria finale

Andrea Dovizioso
Credit: AndreaDovizioso.com

Marc è il solito mastino e prova fino all’ultimo centimetro di pista a sorpassare Dovizioso, attacco che concretamente arriva all’ultima curva, ma Dovi tiene, si butta all’interno, incrocia la traiettoria e grazie alla cavalleria della Ducati tiene dietro Marc quel poco che basta per vincere.
Terzo Valentino Rossi che, nonostante l’evidente differenza di prestazioni tra la sua M1 e la Honda di Marquez e la Ducati di Dovizioso, tiene tutti gli altri dietro, dimostrando che il fresco rinnovo di contratto è tutt’altro che un’azione di marketing.

Parola ai protagonisti

Dovizioso: “Abbiamo lavorato benissimo. Me lo aspettavo, che fossero tutti molto veloci: ho provato a gestire la gara, risparmiando le gomme. Alla fine, il Marc che ti aspetti: con lui è sempre difficile, però ormai so come batterlo. Grazie alla squadra Ducati, è stato un inverno duro ma i risultati stanno arrivando”.

Marc Marquez
Credit: Honda Racing Team

Marquez: “Ho dato tutto fino all’ultimo, questa è una delle piste per me più difficile: ma ci ho provato lo stesso, andando oltre al limite. Ero così vicino…ma lo sapevo, che sarebbe tornato davanti. Prima o poi lo batto. Comunque, l’obiettivo era il podio: ho perso solo 5 punti da Andrea”.

 

Valentino Rossi
Credit: Facebook – Valentino Rossi Official

Rossi: “Sono felice, anche se mi aspettavo di più perché con questa moto mi sento meglio rispetto all’anno scorso. Ho dato il 120%, cercando di stare attaccato a quei due: in questo momento però Dovizioso e Marquez hanno qualcosa in più. Mi sono divertito, ci riprovo in Argentina”.