Sorteggi playoff: l’Italia pesca un grande ex

421

Alle ore 14.00  si è svolto il sorteggio playoff, nella sede svizzera della FIFA, delle otto migliori seconde classificate della fase a gironi che si incontreranno il prossimo mese per stabilire chi andrà a Russia 2018.

La Nazionale Italiana di Ventura pesca così la Svezia che evoca brutti ricordi risalenti all’Europeo del 2004 in Portogallo quando fu eliminata a causa di un presunto “biscotto” tra Danimarca e la squadra scandinava che avevano bisogno di pareggiare 2-2, come accadde, per passare entrambe a discapito degli azzurri allenati da Trapattoni.

Nella sfida contro di loro, fu decisivo uno splendido gol di tacco di Ibrahimovic che beffò Buffon per poi passare pochi mesi dopo nella stessa squadra di club del numero 1 azzurro, la Juventus.

L’andata si giocherà in trasferta a Stoccolma il 10 novembre, ritorno tre giorni dopo presubilmente a Milano.

Il team manager Oriali ha commentato così a caldo: “Il destino ha deciso questo, accettiamo il sorteggio. Siamo l’Italia e non deve farci paura nessuno: siamo ottimisti e pensiamo positivo, nonostante l’avversario sia complicato. Parliamo di un avversario importante che si è piazzato secondo alle spalle della Francia e davanti all’Olanda: il sorteggio non è stato fortunatissimo… Abbiamo iniziato le qualificazioni con l’obiettivo di arrivare almeno allo spareggio, al netto della presenza della Spagna. E ci siamo riusciti “

Gli altri tre accoppiamenti decisi dalla mano di Hierro, ex difensore del Real Madrid sono stati: Irlanda del Nord-Svizzera, Croazia-Grecia e Danimarca-Irlanda.